Cambiano modalità e Quiz d'Esame per la Patente Nautica

Dal mese di aprile 2016 anche la Direzione Marittima di Ravenna sostituirà i questionari d’esame per gli esami della patente nautica da diporto adottando il modello già operativo nelle Capitanerie di Genova e La Spezia (già esteso a tutta la Liguria) e che da Marzo sarà istituzionalizzato in tutti gli uffici delle Motorizzazioni Italiane.

Quello che si configura a livello nazionale è un cambio di rotta ben definito, non ci stupiremmo se, nel giro di poco tempo, tutte le Direzioni ed i Compartimenti Marittimi si uniformassero a questo modello d’esame che risulta essere chiaro, funzionale e già rodato. Il sistema garantisce una corretta distribuzione delle domande toccando tutti gli argomenti dell’esame e prevede una conoscenza minima del carteggio anche per chi sostiene l’esame per la patente entro le 12 miglia.

Una virata netta, che fa allontanare la nave degli esami dai modelli d’esame Vero o Falso, rimasti impantanati per troppi anni sul tavolo dei progetti al ministero che ha reso i suoi quiz pubblici da pochi mesi, ma che ancora non sembrano vicini alla conversione in decreto.

STRUTTURA, MODALITA’ E TEMPI D’ESAME

Esame entro le 12 miglia

Nella prima fase il candidato deve dimostrare in via prioritaria di saper leggere le coordinate geografiche di un punto sulla carta nautica a proiezione di Mercatore, nonché di conoscere gli elementi essenziali di navigazione stimata (tempo, spazio, velocità) e il calcolo dell'autonomia in relazione alla potenza del motore ed alla quantità residua di carburante. Verrà valutato attraverso dei quesiti appositamente creati per l’esame di navigazione entro le 12 miglia. Per lo svolgimento della prova è concesso un tempo massimo di quindici minuti. La prova è superata se l'esercizio proposto è correttamente eseguito e risolto; in tal caso il candidato accede alla fase successiva. Il candidato che non supera la prova è giudicano non idoneo ed è escluso dall’esame;

La seconda fase consiste nella risoluzione dei quiz del questionario base, somministrato tramite schede di esame, articolato su venti domande; ciascuna domanda presenta tre alternative di risposte delle quali una sola è esatta. Per lo svolgimento della prova è concesso un tempo massimo di trenta minuti. Per il superamento è ammesso un numero massimo di tre errori: in tal caso il candidato accede alla prova pratica. Con il quarto errore il candidato è giudicato non idoneo ed è escluso dall'esame.

Esame Integrazione da entro a oltre le 12 miglia

La prima fase consiste nella somministrazione del consueto problema di carteggio. E' concesso un tempo massimo di sessanta minuti. La prova è superata se è correttamente eseguito il problema di carteggio: in tal caso il candidato accede alla fase successiva. Il candidato che non supera la prova è escluso dall’esame.

La seconda fase consiste nella risoluzione di in un questionario nel quale la risposta ritenuta esatta è indicata apponendo chiaramente una X nell'apposito spazio. L'esame solo teorico integrativo consiste nella risoluzione del questionario integrativo, somministrato tramite schede, articolato su tredici domande vertenti sulle materiale non comprese nel programma di esame previsto per abilitazione posseduta; ciascuna domanda presenta tre alternative di risposta delle quali una sola è esatta. Per lo svolgimento della prova è concesso un tempo massimo di venti minuti. Per il superamento è ammesso un numero massimo di due errori: in tal caso il candidato accede alla prova pratica.

Esame senza limiti

La prima fase consiste nella somministrazione del consueto problema di carteggio. E' concesso un tempo massimo di sessanta minuti. La prova è superata se è correttamente eseguito il problema di carteggio: in tal caso il candidato accede alla fase successiva. Il candidato che non supera la prova è escluso dall’esame.

La seconda fase, l'esame teorico consiste nella risoluzione del questionario base e di quello integrativo, somministrato tramite schede, articolato sul totale di trentatre domande vertenti sulle materie comprese nel programma di esame previsto; ciascuna domanda presenta tre alternative di risposta delle quali una sola è esatta. Per lo svolgimento della prova è concesso un tempo massimo di cinquanta minuti. Per il superamento è ammesso un numero massimo di tre errori nel questionario base e due errori in quello integrativo: in tal caso il candidato accede alla prova pratica. Con il quarto errore nel questionario base o il terzo in quello integrativo, il candidato risulta non idoneo ed escluso dall’esame.

Entra subito nell'aula virtuale e confrontati con le nuove schede d'esame
ALBATROS.SCUOLANAUTICAONLINE.COM

Tabella Argomenti | Errori ammessi

ARGOMENTO D'ESAME
Patente entro le 12 miglia QUESTIONARIO BASE
(1.152 totali)
Esame integrativo / Patente senza limiti QUESTIONARIO INTEGRAZIONE
(308 totali)
TEORIA DELLA NAVE
2
2
MOTORI ENDOTERMICI
2
//
SICUREZZA DELLA NAVIGAZIONE
4
1
COLREG 72 E SEGNALAMENTO MARITTIMO
5
//
METEOROLOGIA
2
5
NAVIGAZIONE
4
4
NORMATIVA DIPORTISTICA
1
1
TOTALE QUESITI
20
13
TEMPO CONCESSO (90 secondi a quesito)
30 minuti
20 minuti
ERRORI TOLLERATI
3
2

SCARICA QUESITI UFFICIALI E COMINCIA L'ALLENAMENTO: Quesiti di Navigazione Entro le 12 Miglia Questionario Base Entro le 12 Miglia | Questionario Integrazione Senza limiti